Vorrei sapere a livello legale come mi posso muovere per far valere i miei diritti e soprattutto quelli di mia figlia. Vi ringrazio anticipatamente , Federica Fermi

  19 May 2017   24
Buongiorno, mi chiamo Fermi Federica e sono una madre single, non mi sono mai sposata con il mio ex compagno, padre di mia figlia, con cui ho problemi di diversa natura. Siamo, diciamo separati, da circa 12 anni, ed è sempre stata una lotta per avere un aiuto economico per crescere la bambina che ora ha 14 anni. Mi sono quasi sempre fatta carico di tutte le spese, scolastiche, sanitarie e di mantenimento, senza parlare del fatto che vede pochissimo la figlia la quale patisce molto della situazione. Personalmente non volevo creare discussioni tra di noi, nonostante i vari problemi ho sempre cercato di mantenere con lui un buon rapporto, soprattutto per il benessere psicologico di mia figlia. Il punto è che il suo aiuto economico è saltuario, giustificato da lui come problemi economici e ogni mese c'è un problema, in questo momento sto lavorando pochissimo e quindi sono in difficoltà, avevamo pattuito che mi avrebbe passato almeno 300 euro al mese, ma riuscire a vederli è sempre un problema. Da due anni circa, lui è co proprietario di un'officina meccanica e nonostante tutto è sempre una guerra.
0 Answers

 


BE THE FIRST ONE TO ANSWER THIS QUESTION

 

AskLawyer
P: (+39) 02 9475 1454 Milan, Italy

We assist you in:
Italy Spain France Germany United Kingdom United Arab Emirates Thailand China India Russian Federation

AskLawyer Copyright © 2016-2017 Terms and conditions of the legal advice service