STANDO ALLA LEGGE, QUANTO SI Può PRELEVARE DA UN INDIVIDUO?

  20 Jul 2017   19
E' inutile che io spieghi come si possa essere giunti a questa situazione, non ci crederebbe nessuno : mia madre pensionata (euro 1500 al mese) si ritrova ad aver preso 3 prestiti per una sorella che non ha poi mantenuto i suoi impegni. una cessione del quinto da e. 290 al mese ; un prestito del quale mancano e. 2mila ; un altro prestito del quale manca più di 8mila euro. la mia domanda è : stando alla legge dell'un quinto massimo detraibile da un individuo, dato che lei ha già impegnati gli e. 290 al mese e dato che quelli del recupero crediti del secondo prestito hanno già vinto una ingiunzione o quello che è e non si accontentano pià neanche di un accordo da 80 euro al mese massimo, che ora possiamo pagare grazie al fatto che il marito di mia zia, cioè la beneficiaria reale di quei prestiti ma con firme di mia madre, è andato in pensione e quindi ci sta "aiutando" o meglio stanno cominciando a riparare i danni causati, STANDO ALLA LEGGE, QUANTO SI Può PRELEVARE DA UN INDIVIDUO? ho chiesto ad essi (i miei zii) di farmi consigliare da un avvocato loro amico, ma non è stato molto chiaro. cercava sempre di fare gli interessi di mia zia. prima ha detto cifre di centinaia di euro, alla fine di una scomoda conversazione poi ha ribadito massimo un'ottantina di euro dato che mia madre ha già 290 euro impegnati.
grazie
0 Answers

 


BE THE FIRST ONE TO ANSWER THIS QUESTION

 

AskLawyer
P: (+39) 02 9475 1454 Milan, Italy

We assist you in:
Italy Spain France Germany United Kingdom United Arab Emirates Thailand China India Russian Federation

AskLawyer Copyright © 2016-2017 Terms and conditions of the legal advice service