Risarcimento danni morali per spot pubblicitario

  31 Mar 2017   94
Il quesito riguarda il contenuto di uno spot pubblicitario di un noto marchio del gruppo L'Orèal, i primi 4 secondi di spot recitano all'incirca come segue:

"Radici grasse? Punte secche? Schizofrenici..
Passa ai superfrutti"

È vero che l'uso improprio del termine è entrato ormai a far parte del gergo comune tuttavia, qui si tratta di un messaggio che potenzialmente potrebbe arrivare a tutti attraverso un mezzo di comunicazione di massa potente come la tv.
La schizofrenia è un disturbo fortemente invalidante di cui son affetti circa lo 0.5-1% della popolazione adulta, il che implica che ci sia una comunità di soggetti appartenenti alla categoria interessata che tuttavia non ha voce in capitolo.
Io combatto con il disturbo in questione da più di 10 anni poichè ne è affetto un mio familiare e mi ha turbato parecchio il ritrovarmi in tv il termine schizofrenico usato impropriamente come in questo caso.. Sembrerebbe in prima istanza che il termine possa riferirsi ai capelli ma risulta evidente guardando lo spot che il termine sia li solo per attirare l'attenzione.
Si potrebbe proseguire legalmente ai fini di ottenere un risarcimento danni?

Secondo voi si può ritenere offensivo il termine usato nello spot? L'uso improprio del termine attraverso un mezzo di comunicazione di massa come la tv non rischia di aumentare la stigmatizzazione dei malati che già in un paese balordo come il nostro non se la passano affatto bene?
0 Answers

 


BE THE FIRST ONE TO ANSWER THIS QUESTION

 

AskLawyer
P: (+39) 02 9475 1454 Milan, Italy

We assist you in:
Italy Spain France Germany United Kingdom United Arab Emirates Thailand China India Russian Federation

AskLawyer Copyright © 2016-2017 Terms and conditions of the legal advice service