Può questa erede pretendere la divisione o obbligarci a liquidarla ? In che modo potremmo tutelarci?

  19 Nov 2016   264

Salve, avrei bisogno cortesemente di una vostra consulenza gratuita: nel 2013 è morta mia madre, vedova, lasciando in eredità agli 8 figli la casa coniugale. Al momento, suddetta proprietà è abitata da una sorella comproprietaria portatrice di disabilità e disoccupata che gli altri 6 fratelli/comproprietari seguono nei vari bisogni. Una sola dei figli uscita di casa in giovane età (cioè da circa 25 anni) non partecipa in alcun modo (manutenzioni, guasti, visite, spese varie) se non pagando le tasse del suo 1\8 con la denuncia dei redditi. Nonché questa erede si è rivolta ad un legale per la divisione o la cessione se interessati ad acquistare la "parte". Al momento la situazione per gli altri 7 eredi può continuare a procedere così, non vogliamo dividere e nemmeno accollarci il suo 1/8 con un aumento di tasse per tutti fine a se stesso, proprietà di basso valore (non è una villa ma una casa vecchia con molte problematiche costruttorie in un contesto non remunerato).


1 Answers

 


Have another answer? Share your knowledge!

 

AskLawyer
P: (+39) 02 9475 1454 Milan, Italy

We assist you in:
Italy Spain France Germany United Kingdom United Arab Emirates Thailand China India Russian Federation

AskLawyer Copyright © 2016-2017 Terms and conditions of the legal advice service