Posso richiedere una rivisitazione dell'assegno di mantenimento od il suo annullamento dal momento che tale dovrebbe essere proporzionato al reddito

  09 Sep 2017   7
Buongiorno, con Decreto definitivo, il Giudice, nel 2015 ha affidato mia figlia minore al Comune, per il quale dipende l'Ente "tutela minori" che in pratica sta monitorando ancora la situazione in generale, avendo dapprima disposto una calendarizzazione per gli incontri. Il Giudice ha altresì disposto un assegno di mantenimento di E.200 che il padre dovrebbe corrispondere mensilmente. Il rapporto dei genitori è sovente caratterizzato da riappacificazioni dovute ancora ai sentimenti tra loro e fintanto tutto procede bene, la madre non reclama il mancato versamento poichè consapevole delle condizioni cui versava e versa il padre. Ora è disoccupato da circa 1 anno e percepisce dall'INPS un sussidio di E.800 mensili. Al momento del Decreto, invece, il padre dichiarava un reddito mensile di E.1200, avendo un'attività lavorativa da dipendente privato. Sebbene voglia puntare ad ottenere un maggior tempo per stare con mia figlia, l'Ente pare non gradire, ponendo a vita,natural durante il calendario che non accenna ad essere modificato e che potrebbe,invece, in futuro ridefinire l'importo di mantenimento, nonchè il rapporto affettivo padre-figlia.
0 Answers

 


BE THE FIRST ONE TO ANSWER THIS QUESTION

 

AskLawyer
P: (+39) 02 9475 1454 Milan, Italy

We assist you in:
Italy Spain France Germany United Kingdom United Arab Emirates Thailand China India Russian Federation

AskLawyer Copyright © 2016-2017 Terms and conditions of the legal advice service