Posso richiedere un risarcimento a fronte del danno subito visto che ora dovrò andare incontro a notevoli spese ?

  09 Apr 2017   63
Buongiorno, ho acquistato un appartamento nel 2005 e solo oggi che devo vendere scopro di non essere in regola. Al catasto è presente una planimetria non aggiornata, ma il problema è che sono stati fatti dei lavori nel 1997 regolarmente denunciati e autorizzati dal Comune che hanno previsto una ristrutturazione secondo l'articolo 26 del 47/1985. In merito vi è solo una relazione minimale dei lavori fatti e nessuna planimetria; si parla di demolizione muri interni, rifacimento di muri interni, pavimenti, rifacimento bagno e impianti. Il problema è che avrebbero dovuto fare un antibagno visto che, a seguito della demolizione dei muri interni, oggi il bagno affaccia nel soggiorno. Nell'atto notarile è specificato che la parte venditrice è responsabile e dichiara che non sono state apportate modifiche necessitanti di concessioni e autorizzazioni edilizie. Anche i vani che mi sono stati venduti non sono
più 3,5... come presente in atto.... Ma il notaio non dovrebbe fare delle verifiche per accertarsi che sia tutto in regola?!? Mi domando se l'ex-proprietario sia responsabile di avermi venduto un appartamento che non rispetta le norme igienico-sanitarie previste dalla legislatura.
0 Answers

 


BE THE FIRST ONE TO ANSWER THIS QUESTION

 

AskLawyer
P: (+39) 02 9475 1454 Milan, Italy

We assist you in:
Italy Spain France Germany United Kingdom United Arab Emirates Thailand China India Russian Federation

AskLawyer Copyright © 2016-2017 Terms and conditions of the legal advice service