Posso ricevere una consulenza gratuita

  31 Aug 2017   42
Buonasera

ho un problema di piccola entità, un dubbio, diciamo che necessita chiarimento

Ho trentacinque anni non possiedo alcun bene intestato, immobili tantomeno.

Faccio stato di famiglia per conto mio dal giorno del compimento della maggiore età. Abito da solo e sto cercando di mantenermi, da solo.

Il mio nucleo familiare è composto da me medesimo. Possiedo ancora entrambi i Genitori e ho una Sorella maggiore.

Un domani, e sperando nella più anteriore delle eventualità, quando i miei Genitori non ci saranno più, i loro beni andranno giustamente, suddivisi in parti uguali, o seguendo i loro testamenti, ai diretti eredi. La cosa che mi interesserebbe sapere è che essendo alcuni immobili parte di questa loro eredità, se questi vanno suddivisi seguendo (comunque) il primo grado di parentela, quindi ai spettanti Fratello (io) e sorella. Vorrei sapere, dato che potrebbero esserci in ambito di fede religiose alcune disposizioni testamentarie quale misura in materia adotta il diritto italiano. Poi rimanendo nel discorso eredità quali contromisure si possono adottare nell'evenienza che uno dei testamentari decidesse, dopo il decesso dell'altro coniuge, di diseredare il/la figlio/a i figli.

Chiedo gentilmente se qualora non necessita di un pagamento questa semplice mail gentilmente può essere tentuta in considerazione ed eventualmente se posso ricevere una piccola consulenza.

Cordialità, sig I.C.
1 Answers

 


Have another answer? Share your knowledge!

 

AskLawyer
P: (+39) 02 9475 1454 Milan, Italy

We assist you in:
Italy Spain France Germany United Kingdom United Arab Emirates Thailand China India Russian Federation

AskLawyer Copyright © 2016-2017 Terms and conditions of the legal advice service