Posso esigere che mio marito mi rimborsi la metà degli sgravi fiscali per la ristrutturazione se le spese sono state condivise ma i benefici li percepisce solo lui?

  23 Nov 2016   192

Sono sposata in regime di separazione dei beni. Mio marito è libero professionista ed ha un reddito più che doppio rispetto al mio che ho un contratto di lavoro di collaborazione a tempo determinato. Per ciò che concerne le spese comuni con molta fatica siamo giunti alla decisione che ogni mese io verso 500 e lui 1000 euro. Cosa che ha preteso facessi anche in periodi in cui sono stata disoccupata. Due anni fa abbiamo ristrutturato casa contribuendo in pari misura alle spese (circa 60 mila euro in totale e quindi 30 mila a testa). Poichè all'epoca ero disoccupata ha richiesto che tutte le fatture fossero intestate a lui che ora, a fronte della dichiarazione dei redditi, beneficia dello sgravio del 50% delle spese di ristrutturazione. Avevamo stabilito un accordo verbale col quale lui mi avrebbe restituito il 50% dello sgravio stesso, ma al momento di farlo si è opposto dicendomi che poichè lui versa il doppio di me per contribuire alle spese comuni ha ritenuto di dover trattenere la mia parte di sgravio (e cioè 15 mila in 10 anni). Oltre a questo abbiamo un immobile che concediamo in affitto e poichè l'immobile è totalmente intestato a me perchè alla data dell'acquisto ero la sola a poter godere dei benefici prima casa, le imposte sulla cedolare secca (circa 2000 euro/anno) le verso io con la mia dichiarazione dei redditi mentre l'affitto viene versato su un conto cointestato per cui ne può beneficiare anche lui. Posso esigere, che mio marito mi rimborsi la metà delle imposte sulla cedolare secca e sugli sgravi fiscali per la ristrutturazione? Se sì con quali mezzi? Grazie


1 Answers

 


Have another answer? Share your knowledge!

 

AskLawyer
P: (+39) 02 9475 1454 Milan, Italy

We assist you in:
Italy Spain France Germany United Kingdom United Arab Emirates Thailand China India Russian Federation

AskLawyer Copyright © 2016-2017 Terms and conditions of the legal advice service