Legale

  24 Jul 2017   13
Tre condomini della mia scala hanno deciso di fare installare ex novo un ascensore. Il relativo contratto con la ditta è stato stipulato dall'amministratore de condominio. I lavori dovevano essere portati a termine il 30/06/2017. Ottenuta copia del contratti, ho deciso la mia compartecipazione alle spese ottenendo l'assicurazione dall'amministratore , tenuto conto della mia momentanea disabilità, che i lavori , in leggero ritardo, sarebbero stati ultimati entro la settimana successiva.
Il giorno 6 luglio ho effettuato un bonifico di euro 5.000,00 quale acconto della mia partecipazione alle spese sul conto del condominio.
Purtroppo uno dei condomini partecipanti mi comunicato che l'11 luglio i lavori erano stati sospesi e rinviati dine die perché non tollerati da altri condomini della scala. Poiché al'ascensore mi è necessario subito perché non sono in grado fi deambulare per raggiungere il mio appartamento posto al secondo piano, il 14 luglio ho inviato messaggio whatsap e e-mail all'amministratore per il mio ripensamento e disdire la mia partecipazione alle spese per l'installazione dell'ascensore, chiedendo la restituzione della somma versata Egli fino ad oggi non mi ha fornito riscontro. Cosa devo e posso fare?
0 Answers

 


BE THE FIRST ONE TO ANSWER THIS QUESTION

 

AskLawyer
P: (+39) 02 9475 1454 Milan, Italy

We assist you in:
Italy Spain France Germany United Kingdom United Arab Emirates Thailand China India Russian Federation

AskLawyer Copyright © 2016-2017 Terms and conditions of the legal advice service