Le domande sono specificate sopra

  17 May 2017   57
Buonasera, sono Filippo un ragazzo di 20 anni che studia a Parma.

Da qualche mese a questa parte ho cambiato casa poiché nella precedente c'è stato una volta il tentato suicidio a cui ho assistito di un coinquilino e la seconda volta un vero e proprio suicidio che ha visto la sua morte in ospedale dopo vari tentativi di rianimarlo.Dopo la sua morte non sono più riuscito ad entrare in quella casa e per questo mi rivolgo a voi.

Ciò che chiedo a voi sono 2 cose: ci possono essere motivi validi per lasciare l'appartamento dopo i fatti successi senza pagare più la stanza e senza dare preavviso?
in quanto defunto la famiglia é tenuta a pagare l'affitto della stanza comprese le spese di condominio ed eventuali altre spese extra che riguardano Ciascun coinquilino?

La proprietaria pretende che siccome la famiglia continua a pagare solo l'affitto della stanza , tutte le spese condominiali e le spese extra spettino a me e all'altro coinquilino

Vi ringrazio in anticipo per la risposta

Cordiali Saluti Filippo
0 Answers

 


BE THE FIRST ONE TO ANSWER THIS QUESTION

 

AskLawyer
P: (+39) 02 9475 1454 Milan, Italy

We assist you in:
Italy Spain France Germany United Kingdom United Arab Emirates Thailand China India Russian Federation

AskLawyer Copyright © 2016-2017 Terms and conditions of the legal advice service