L'avvocato di mia suocera sostiene che l'importo di 42.000 €. cade in successione per 1/4 della metà.In banca sostengono che non è dovuta la legittima per l'art. 1920 del cc

  16 Feb 2017   121
Sono Duberti Carla, sposata con mio marito da oltre 30 anni in comunione dei beni ( senza figli).
Nel 2010 ho sottoscritto dal nostro conto corrente cointestato una polizza vita intestata unicamente a me di 42.000 €.
Essendo il 1° febbraio 2015 mancato il marito ed in presenza di un testamento olografo che mi lasciava erede universale di tutti i suoi beni (compresi soldi del c/c cointestato),l'importo sottoscritto da me nella polizza vita può essere assoggettato alla richiesta della legittima di 1/4 da parte della madre di mio marito ( ancora in vita e non convivente con noi) ?
Grazie per la Vs cortese attenzione.
0 Answers

 


BE THE FIRST ONE TO ANSWER THIS QUESTION

 

AskLawyer
P: (+39) 02 9475 1454 Milan, Italy

We assist you in:
Italy Spain France Germany United Kingdom United Arab Emirates Thailand China India Russian Federation

AskLawyer Copyright © 2016-2017 Terms and conditions of the legal advice service