La servitù per l'Italgas può farla anche il comodatario? Per fare lavori deve avere il consenso di tutti gli aventi diritto (e quindi anch'io) o solo della maggioranza?

  02 Mar 2017   87
Buongiorno,
volevo avere un'informazione sulla seguente questione:
Sono comproprietaria con mio marito della mia abitazione che ha diritto su una corte comune.
Il mio vicino di casa (che non ha diritti sulla corte) vuole allacciarsi alla rete gas metano che attraversa la corte ed ha richiesto il consenso a tutti i proprietari che hanno diritto sul cortile con i modelli classici che l'Italgas fornisce per la "Costituzione di servitù per tosa tubazione gas".
Io ho negato il consenso (perchè volendo si può allacciare altrove) mentre mio marito ha autorizzato i lavori.
il Vicino contesta il mio dissenso, in quanto ribadisce che ai sensi dell'art. 1117 bis c.c.le norme sull'utilizzo delle parti comuni si applicano al presente caso; conseguentemente avendo l'assenso della maggioranza dei proprietari può costituire la servitù senza per forza avere il mio consenso.
E' vero? La servitù può costituirla anche il comodatario?
Grazie mille, attedno riscontro.
Eugenia
1 Answers

 


Have another answer? Share your knowledge!

 

AskLawyer
P: (+39) 02 9475 1454 Milan, Italy

We assist you in:
Italy Spain France Germany United Kingdom United Arab Emirates Thailand China India Russian Federation

AskLawyer Copyright © 2016-2017 Terms and conditions of the legal advice service