Incongruenza sul giardino venduto rispetto allo stato attuale

  16 Jul 2017   49
Abbiamo acquistato una casa nel 2016 riportante nell'atto 180 mq di giardino pertinente all'immobile. A seguito di ristrutturazione di tale immobile il nostro geometra ci fa presente che a quanto dichiarato in atto e in mappa il confine del nostro giardino e' superiore allo stato di fatto attuale, occupando quindi parte di giardino di un altro immobile recintato. Attualmente quindi il nostro recito contiene circa 120 mq. Mi sono recata personalmente al catasto per capire se ci fossero problemi di mappa ma mi hanno confermato che quel confine era stato definito in un frazionamento effettuato nel 2014 tra i venditori del nostro immobile e il vicino di casa. Vorremo sapere se quel giardino a questo punto ci spetta , come dovremmo comportarci e quali sono i nostri diritti.
Durante il nostro rogito (con presenza di notaio e venditori) abbiamo subito segnalato L ' incongruenza tra lo stato di fatto e l'attuale mappa ma i venditori ci avevano confermato che quello che vedavamo in mappa era il porticato dell' altra abitazione e quindi dovevamo stare tranquilli... in realtà il nostro geometra ci ha confermato che i porticati in mappa sono rappresentati con tratteggio, mentre in mappa si tratta di un altro immobile perché rappresentato con linea continua
Grazie
0 Answers

 


BE THE FIRST ONE TO ANSWER THIS QUESTION

 

AskLawyer
P: (+39) 02 9475 1454 Milan, Italy

We assist you in:
Italy Spain France Germany United Kingdom United Arab Emirates Thailand China India Russian Federation

AskLawyer Copyright © 2016-2017 Terms and conditions of the legal advice service