In tale situazione dovrei licenziarmi o continuare ad aspettare?

  23 Jul 2017   32
Buonasera ,
Vorrei un suo consiglio se possibile riguardo la vicenda in cui sono tutt'oggi incastonata.
Sono una giovane ragazza e per quest'estate ho deciso di svolgere un lavoro estivo,pertanto svolgo la mansione di animatrice presso un centro estivo a Roma dal 3 luglio 2017,dopo la prima settimana sono rimasta a casa durante un giorno lavorativo, poiché il capo animatore mi ha comunicate di fare ciò ,visto che i bambini erano diminuiti notevolmente.
Il giorno seguenti mi ha chiamato dicendomi di tornare a svolgere il mio lavoro accennando al fatto che aveva fatto pressione sui capi per riavermi in "squadra" e non alludendo al numero di bambini, così tornai a lavorare
L'ultimo giorno di lavoro della seconda settimana il capo animatore mi portò a svolgere l'accoglienza, in tale occasione i miei superiori ebbero una discussione il cui tema riguardava il mantenere pulito il centro estivo e quindi svolgere le pulizie ,lavoro dei animatori, ruolo che io svolgo sempre e anche troppo,in tale discussione uno dei miei superiori citò due mie colleghe dicendo che esse non facevano nulla,invece a me disse che dovevo interagire maggiormente con i bambini ,poiché svolgevo le mansioni che non rispecchiavano il ruolo di animatore richiestomi come farli ballare,fare giochi di gruppo...Principalmente io mi occupavo di dar loro da bere,portarli al bagno,servirli durante il pranzo,farli disegnare, controllare che non si facessero male e naturalmente pulire il luogo dove giocano,dopo tale discorso informai una delle mie colleghe citate di quanto detto dal capo ,concludendo il mio discorso dicendo che mi avrebbero messo più ad animare e loro più a pulire,questa collega informò anche l'altra .
Per qualche ora i ruoli si erano realmente invertiti,poi una delle animatrici mie pari andò a parlare di quanto io ho riferito all'altra animatrice al capo che aveva detto tutto ciò, senza prima avermi chiesto di ripetere la vicenda o di chiarirgliela.
Fatto sta che da quel giorno il capo animatore mi ha detto di rimanere a casa con la scusa dei pochi bambini,cosa anche veritiera,ma a differenza mia che sono stata a casa per una settimana gli altri animatori sono rimasti a casa un giorno a testa.
Io sinceramente vorrei licenziarmi,ma non vorrei perdere i pochi soldi guadagnati .

Grazie per l'attenzione
0 Answers

 


BE THE FIRST ONE TO ANSWER THIS QUESTION

 

AskLawyer
P: (+39) 02 9475 1454 Milan, Italy

We assist you in:
Italy Spain France Germany United Kingdom United Arab Emirates Thailand China India Russian Federation

AskLawyer Copyright © 2016-2017 Terms and conditions of the legal advice service