In che senso il muro tra B e C è "comune"? Posso chiedere la rimozione dei cavi per violazione della mia proprietà, oltre che per motivi di sicurezza?

  18 Apr 2017   86
Salve. La mia questione è la seguente:
Date tre proprietà attigue (che chiamerò A, B, C):
A e C sono adibite ad attività commerciale e appartengono allo stesso proprietario ma sono state acquistate da questi in tempi e da proprietari diversi;
B è un "cortile-androne" di mia proprietà che separa A e C, sul quale grava una "servitù di passaggio" (così c'è scritto sull'atto di vendita) a favore della sola proprietà A.
La mia controparte ha sfruttato una luce di tolleranza sul mio cortile facendovi fuoriuscire dei cavi elettrici dalla proprietà C su B, senza chiedermi il permesso, peraltro ad altezza di bambino e non in sicurezza, allo scopo di utilizzare un solo contatore per le sue proprietà A e C e per impiantare dei sistemi di sicurezza volti a proteggere la sua attività commerciale, solo approfittando della sua servitù attiva su A (che dovrebbe riguardare solo il transito per entrare nella sua proprietà).
La controparte sostiene che il muro B-C è comune, pertanto può servirsene anche per incassarvi cavi e tubi.
0 Answers

 


BE THE FIRST ONE TO ANSWER THIS QUESTION

 

AskLawyer
P: (+39) 02 9475 1454 Milan, Italy

We assist you in:
Italy Spain France Germany United Kingdom United Arab Emirates Thailand China India Russian Federation

AskLawyer Copyright © 2016-2017 Terms and conditions of the legal advice service