Ho commesso reato di diffamazione?

  21 Jan 2017   99
Opero come direttore commerciale per un'azienda. La nostra azienda dispone di una serie di fornitori, i quali a loro volta si approvvigionano da altri fornitori. Lo schema è noi (A) vendiamo dei servizi forniti da (B) che utilizza dei partner (C) che dispongono di determinate concessioni per l'erogazione di tali servizi. Un mio agente stava portando avanti da settimane un'operazione per un cliente molto importante, quando viene informato che il contratto è stato sottoscritto direttamente da un operatore della città di Bolzano (questo operatore non è stato nominato), dove si trova un unico operatore che possiede determinate concessioni e che fa parte della rete di partner del nostro fornitore (B). Secondo le informazioni che mi ha fornito il mio agente, questo operatore avrebbe agito tramite un agente che si muoverebbe sul territorio del nord Italia. Ho provveduto ad informare l'amministratore della società per cui lavoro di quanto accaduto, inviandogli una email in cui sono stato molto cauto circa la veridicità della notizia, ho usato il condizionale e non ho dato per scontato che la notizia fosse sicura al 100%. A quel punto l'amministratore ha contattato la società (B) del fatto che una società che opera a Bolzano ci ha sottratto un lavoro tramite un loro agente. (B) ha contattato l'operatore (C) che si trova a Bolzano, il quale ha smentito categoricamente di avere un agente che si muove sul territorio e ha minacciato di denunciare me per diffamazione, dato che io avrei comunicato all'amministratore della società per cui lavoro una notizia falsa. Voglio fare due precisazioni: 1) La comunicazione è avvenuta tra me e l'amm. tramite email riservata e non indirizzata a terzi, 2) nella comunicazione è stato usato il condizionale e non ho data la notizia come certa, 3) nella comunicazione non ho mai nominato nessuna società specifica, ho semplicemente detto che un operatore di Bolzano ci avrebbe sottratto un lavoro. A questo punto (C) dice che dato che loro sono l'unico operatore di Bolzano e provincia che possiede determinate concessioni, dire "operatore di Bolzano" è un sillogismo del nome della loro società. Per questo motivo intendono procedere a denunciarmi per diffamazione. Io non so come comportarmi. Ho girato un'informazione all'amministratore della società per cui lavoro, riportandola con molta cautela e usando il condizionale. Davvero potrei aver commesso il reato di diffamazione?
1 Answers

 


Have another answer? Share your knowledge!

 

AskLawyer
P: (+39) 02 9475 1454 Milan, Italy

We assist you in:
Italy Spain France Germany United Kingdom United Arab Emirates Thailand China India Russian Federation

AskLawyer Copyright © 2016-2017 Terms and conditions of the legal advice service