Esiste una soluzione per mantenere i benefici e renderla partecipe? Mi piacerebbe sapere se ci sono alternative o se conviene esclusivamente attendere 5 anni.

  11 Oct 2017   14
Buongiorno,
Nel novembre 2016 ho acquistato ,ad un asta del tribunale, un immobile con i benefici della prima casa . Anche se gran parte della somma apparteneva alla mia fidanzata l'ho acquistato a nome mio poiche' lei in quel momento non era in Italia e in sua assenza non potevamo prenderlo a nome di entrambi quindi abbiamo deciso insieme di cointestarlo in un secondo momento.
Successivamente lei e' tornata in italia e nel Giugno 2017 ci siamo sposati in comunione dei beni (l'immobile risulta di mia proprieta' perche' acquistato prima del matrimonio).
Se cointestiamo l'immobile prima di 5 anni perdiamo i benefici della prima casa.
Mi chiedevo se era possibile far cadere volontariamente un bene appartenente ad uno solo dei coniugi in comunione dei beni, cosi' da mantenere i privilegi per entrambi.
Altre persone piu' mature mi hanno raccontato che nel passato era possibile farlo ma non sanno se effettivamente oggi giorno e' ancora attuabile.
0 Answers

 


BE THE FIRST ONE TO ANSWER THIS QUESTION

 

AskLawyer
P: (+39) 02 9475 1454 Milan, Italy

We assist you in:
Italy Spain France Germany United Kingdom United Arab Emirates Thailand China India Russian Federation

AskLawyer Copyright © 2016-2017 Terms and conditions of the legal advice service