E' un comportamento legittimo? I miei genitori soffrono in particolar modo di questo atteggiamento persecutorio da parte di questa persona. Si può intervenire legalmente?

  30 Dec 2016   187
Salve. Vorrei chiedere un consiglio su una situazione che riguarda la mia famiglia. Mio fratello ha un figlio (minore). gli incontri con quest' ultimo sono stati stabiliti in tribunale e vengono mediati dagli avvocati, in quanto mio fratello e la madre non stanno più assieme e non c'è un buon rapporto tra i due. Il bambino viene portato spesso a casa dei miei genitori (i suoi nonni) così da poter condividere un po' di tempo con tutti. Nei giorni in cui sta da noi il bambino riceve una telefonata la sera da parte della madre al cellulare di mio fratello. Se non riesce a rintracciare subito mio fratello immediatamente inizia a tempestare di telefonate il telefono fisso dei miei genitori. Nel tempo questo sta portando i miei genitori a soffrire di ansia ogni volta che squilla il telefono così ripetutamente, e la madre del bambino è stata invitata a non chiamare al numero fisso ma solo al numero del padre. Nonostante tutto la richiesta viene ignorata e, anzi a volte si permette di chiamare direttamente a casa nostra senza prima passare per il cellulare di mio fratello. E' un comportamento legittimo? I miei genitori soffrono in particolar modo di questo atteggiamento persecutorio da parte di questa persona. Si può intervenire legalmente?
1 Answers

 


Have another answer? Share your knowledge!

 

AskLawyer
P: (+39) 02 9475 1454 Milan, Italy

We assist you in:
Italy Spain France Germany United Kingdom United Arab Emirates Thailand China India Russian Federation

AskLawyer Copyright © 2016-2017 Terms and conditions of the legal advice service