E’ possibili che arrivino n (enne) contestazioni da comuni diversi pur avendo subitamente revisionato l'auto alla prima?

  07 May 2017   53
Egregio consulente,

ad una mia figlia è stata recapitata 30 gg fa, da un comune vicino una richiesta di presentarsi, entro cinque giorni, alla locale polizia con il libretto della sua auto e la patente.
Quando si è presentata, le e' stata contestata la mancata revisione dell’auto in base ad un rilievo fotografico del 15 marzo scorso, quando lei era transitata per quel paese.
Dall’analisi del libretto è risultato che sul libretto era stato apposto un sigillo di revisione non corrispondente alla targa della sua auto.
La figlia e' subito andata dal meccanico, dove a suo tempo aveva portato l’auto per manutenzione e revisione, chiedendo spiegazioni, e qui, dopo chiarimenti il (suo) meccanico di fiducia le da assicurato che avrebbe pagato lui la multa e che avrebbe chiarito con l’officina della revisione l’accaduto ed ha portato subito l’auto a fare la revisione (corretta).

Dopo 15 gg (quindi 15 gg fa) arriva, da un altro comune dei dintorni, le medesima richiesta di presentarsi con libretto e patente.
La contestazione e' la medesima. La rilevazione fotografica, pero', fa riferimento ad una data precedente, cioe' il 1 marzo scorso.
L’agente con cui ha avuto questo colloquio, visti i fatti e la revisione effettuata, non si e'sentito di verbalizzare subito la contestazione.
Recentemente, pero', e' arrivata la richiesta di ripresentarsi per la verbalizzazione della infrazione.
0 Answers

 


BE THE FIRST ONE TO ANSWER THIS QUESTION

 

AskLawyer
P: (+39) 02 9475 1454 Milan, Italy

We assist you in:
Italy Spain France Germany United Kingdom United Arab Emirates Thailand China India Russian Federation

AskLawyer Copyright © 2016-2017 Terms and conditions of the legal advice service