Divorzio

  22 Mar 2017   70
Nel 2007 ho acquistato un immobile con la mia ex moglie dando un anticipo di €25.000/00 io e € 25.000/00 lei
Il costo dell'immobile era di €190.000/00 ed abbiamo preso un mutuo cointestato
Nel 2013 ci siamo separati lei è rimasta a vivere nella casa anche se non abbiamo figli e nel 2016 ci siamo divorziati e lei è andata a convivere in un altra casa.
Il mutuo lho sempre pagato io in attesa della vendita
Ma a causa della crisi il valore dell'immobile è sceso di molto oggi la stima fatta da un geometra è di € 110.00/00 la casa non si riesce a vendere ed il mutuo restante è di circa € 117.000/00
Oggi ho chiesto alla mia ex moglie di cedermi la sua parte anche dietro un compenso di circa € 10.000/00
Lei non vuole, ha detto che aspetta che finisco di pagare il mutuo tra 20 anni e poi venderla e prendere la meta
Se l'affitto vuole la metà
Cosa posso fare?
C'è una soluzione???
Sul foglio del divorzio ho dichiarato di pagare io il mutuo cointestato e alla vendita dividere al 50% il ricavato
Ma ora la situazione è cambiata lei convive la casa non si vende ed io non trovo giusto pagare un mutuo di €600/00 per poi far prendere i soldi a lei
C'è qualche soluzione
0 Answers

 


BE THE FIRST ONE TO ANSWER THIS QUESTION

 

AskLawyer
P: (+39) 02 9475 1454 Milan, Italy

We assist you in:
Italy Spain France Germany United Kingdom United Arab Emirates Thailand China India Russian Federation

AskLawyer Copyright © 2016-2017 Terms and conditions of the legal advice service