Cosa rischio a livello penale?

  01 Aug 2017   73
Buongiorno, ho visto sul sito che è possibile avere una consulenza gratuita per quanto riguarda questioni legali. Ve ne sarei molto grata se riusciste a rispondere alla mia domanda perchè al momento mi trovo in una situazione paradossale. Il tutto è iniziato 1 anno fa circa quando ho avuto un banalissimo incidente. Io faccio equitazione e stavo facendo una passeggiata a cavallo con due mie amiche in un parco vicino al nostro maneggio. Stavamo procedendo al passo, in fila indiana e sul bordo pista (come da regolamento) su una strada sterrata adibita a pedoni, biciclette ed equini. Improvvisamente abbiamo visto arrivare in direzione opposta un ciclista a velocità elevatissima (nonostante ci fossero vari cartelli in quel punto che dicevano di rallentare dato che c' era un maneggio e un incrocio nelle vicinanze). Appena l' abbiamo visto, abbiamo urlato al signore di rallentare e ci siamo sbracciate per fargli segno ma lui nulla non ha nemmeno accennato a rallentare. In quel punto c' era un piccolo "ponticello" dunque la strada diventava più stretta oltre ad essere leggermente in discesa e sterrata. Il signore a velocità elevatissima ha sfiorato i primi due cavalli che erano davanti a me e il manubrio del lato sinistro della sua bicicletta è rimasto incastrato nella coperta a rete posizionata sulla parte posteriore del mio cavallo (non c' è stato alcun urto tra il mio cavallo e il signore) ed è caduto trascinando con se la coperta. Il signore era senza caso e cadendo ha riportato un' escoriazione cutanea alla testa chiusa con 6 punti di sutura, dunque nulla di grave (non è mai stato ricoverato). Il medico gli ha dato 10 giorni di prognosi per togliere i punti. Per correttezza abbiamo chiamato l' ambulanza e i carabinieri. Il signore è stato trasportato al pronto soccorso in codice verde solo per accertamenti.I carabinieri sono intervenuti e hanno raccolto le deposizione dei testimoni (che erano solo 2, ovvero le persone che erano a cavallo con me). Hanno raccolto anche la mia deposizione e quella del signore che però al momento non ha rilasciato una deposizione dei fatti perchè diceva di "non ricordarsi bene". I carabinieri hanno controllato il mio cavallo che era illeso e non hanno potuto controllare i danni riportati dalla bicicletta del signore perchè prima che arrivassero i carabinieri il signore aveva chiesto a un ciclista che passava di lì...di portare via la bici e si era scambiato il numero con questa persona in modo tale da andare a riprendere la bicicletta. Successivamente, dopo circa 3 mesi il signore ha mandato a casa mia una lettera civilistica nella quale chiedeva i danni alla sua persona e alla bicicletta (senza quantificarli) poichè a suo dire la colpa era solo mia. In questa lettera c' era anche una ricostruzione dei fatti del tutto fantasiosa nella quale lui affermava che il mio cavallo vedendo il signore si sarebbe imbizzarrito e gli avrebbe sferrato numerosi calci facendolo cadere dalla bicicletta. Questa versione è puramente inventata. Essendo una versione fantasiosa io mi sono rivolta ad un avvocato che ha risposto al signore dicendo che la colpa era interamente sua in quanto non c' era stato impatto diretto tra il cavallo e la bici e soprattutto la caduta non era stata provocata da una reazione dell' animale. Il problema è che quando il signore ha ricevuto questa lettera è andato a querelarmi (ingiustamente) per ben 4 reati penali che secondo lui io avrei commesso. Mi ha querelata per reato 482 (falsità in atti) perchè secondo lui io e i testimoni abbiamo raccontato il falso ai carabinieri !!!! Assurdo...poi per reato 590 ovvero lesioni colpose...635 danneggiamento volontario equipaggiamenti sportivi (che tra l' altro questo vale solo x il danneggiamento volontario non per gli incidenti!!!) e 672 omessa custodia di animali sempre perchè secondo le sue fantasie il cavallo si sarebbe imbizzarrito. Ovviamente io mi sono difesa prendendo un legale che ha chiesto l' archiviazione del caso (non sappiamo ancora se verrà archiviato o no). La mia domanda è...siccome sono una persona che non ha mai avuto problemi con la giustizia, e ho una personalità molto fragile...vorrei sapere nella peggiore delle ipotesi (se si dovesse andare a processo e dovessi perdere la causa) cosa rischio a livello penale. Ho già posto questa domanda al mio legale ma non mi ha voluto rispondere perchè sostiene che non c' è bisogno di pensare al peggio. Questa sua non risposta mi ha fatto venire mille dubbi in più...e vorrei veramente sapere nella peggiore delle ipostesi cosa potrebbe comportarmi una eventuale condanna anche se ingiusta. Ovviamente ho la coscienza pulitissima perchè so che questa persona sta cercando di incastrarmi solo perchè vuole i soldi e che io ho 2 testimoni a mio favore però sono molto preoccupata lo stesso (sfido chiunque a non esserlo per trovarsi imputato in un processo penale ingiustamente). La mia preoccupazione più grossa è in caso di condanna è mi si potrebbe sporcare la fedina penale? Il pensiero che mi si possa sporcare la fedina penale per un qualcosa che non ho fatto mi fa stare malissimo...vi prego datemi una riposta seria. La seconda domanda è a quanto potrebbe ammontare il risarcimento dei danni (lui ha chiesto danni personali e danni alla bicicletta senza quantificarli). Un taglio a cuoio capelluto non rientra nelle tabelle del danno biologico...a quanto potrebbe ammontare? Entrambi non avevamo assicurazione. Sapendo che questa persona vuole a tutti i costi estorcere soldi in mala fede sono preoccupata del fatto che possa inventarsi di avere patologie soggettive tipo mal di testa etc...e chiedermi migliaia e migliaia di euro di risarcimento. Potrebbe essere risarcito per dei danni inventati? Ovviamente il mio avvocato mi ha consigliato di denunciare x calunnia questo individuo ma in un secondo momento. Confido in un vostro gentile responso. Grazie.
0 Answers

 


BE THE FIRST ONE TO ANSWER THIS QUESTION

 

AskLawyer
P: (+39) 02 9475 1454 Milan, Italy

We assist you in:
Italy Spain France Germany United Kingdom United Arab Emirates Thailand China India Russian Federation

AskLawyer Copyright © 2016-2017 Terms and conditions of the legal advice service