Come risolvere il problema sopra descritto

  20 Apr 2018   109
Buongiorno, per cortesia volevo sottoporvi il seguente quesito:
Ho costruito un’abitazione su un lotto edificabile e la lottizzazione prevedeva i lotti di misura minima 1300 metri quadrati, per questo è stato acquistato da tre persone che in considerazione della convenzione stipulata con il comune ognuno richiedeva la concessione a nome di tutti e che una volta realizzate le tre abitazioni si potesse ognuno intestare la propria. Dopo ben 10 anni (circa) solo due hanno edificato e questo crea problemi per potersi intestare il fabbricato e fare la chiusura lavori.
Il terzo proprietario prende la cosa alla leggera e questo in futuro potrebbe creare dei seri problemi.
Con la stipula della convenzione, essendo prima casa si è preso l’impegno di costruire sul lotto entro cinque anni usufruendo delle agevolazioni fiscali.
Posto il quesito all’ufficio tecnico del comune, mi hanno ribadito che solo dopo la costruzione della terza abitazione con concessione edilizia intestata a tutti è possibile intestarsi la propria abitazione.
Considerando che le due abitazioni sono state costruite effettivamente da due dei tre proprietari, sulla carta risulta che le concessioni sono state rilasciate a tutti.
La fatturazione delle due abitazioni è stata intestata singolarmente ai soli edificatori e che il terzo proprietario, che non ha costruito, ha solo firmate le concessioni edilizie rilasciate dal comune.
Cortesemente mi può suggerire se c’è un modo per ovviare a questo problema per poterci intestare il caseggiato costruito?
In futuro che problemi legali/economici ci possono essere attribuiti a causa del terzo proprietario che non ha costruito?
Si può richiedere al comune una delibera sul nostro problema per poterci intestare l’abitazione?
Capisco che la cosa non è di facile soluzione, quindi qualsiasi suggerimento può far smuovere questa situazione di stallo a cui mi trovo, so benissimo che il terzo proprietario non sta facendo la cosa per ripicca ed altro, ma, mi vorrei cautelare per eventuale problemi futuri.
Sicuro di un solerte e positivo riscontro, porgo cordiali saluti.
0 Answers

 


BE THE FIRST ONE TO ANSWER THIS QUESTION

 

AskLawyer
P: (+39) 02 9475 1454 Milan, Italy

We assist you in:
Italy Spain France Germany United Kingdom United Arab Emirates Thailand China India Russian Federation

AskLawyer Copyright © 2016-2018 Terms and conditions of the legal advice service