Come poter divorziare da un matrimonio non consumato e contratto contro la propria volontà in Marocco?

  10 Aug 2017   55
Buongiorno, non saprei propio da dove partire.. la mia storia e molto complicata E non so come uscirne.. sono una ragazza marocchina,nata in Marocco Alma residente in Italia sin da quando avevo 2 anni.. l'estate scorsa 2016 ero andata in vacanza nel mio paese per assistere al matrimonio di mio fratello anche lui nato giù ma residente qui da quando aveva 3anni... finito il matrimonio mi sono ritrovata a dover firmare l atto di matrimonio con mio cugino contro la mia volontà e sotto le minaccia di morte di mio padre e fratello! Inoltre se non firmavo i documenti loro avendomi ritirato tutti i miei documenti passaporto carta permesso di soggiorno mi avrebbero lasciata giù in Marocco! Tutto questo perché io avevo l intenzione di sposarmi il mese successivo con il mio fidanzato che è italiano! Non sapendo più cosa fare e su indicazioni di mio zio per poter tornare alla mia vita qui ho firmato i documenti per il matrimonio che non è mai stato consumato! Tengo a precisarlo! In quanto mio zio mi rassicurava che una volta entrata in Italia dove la donna ha i suoi diritti a differenza del Marocco mi avrebbe fatto partire lui le pratiche del divorzio con una delega che gli avevo fatto prima di partire. Tornata qui i mesi passano ma mio zio chiede solamente soldi e del mio divorzio non vedo nulla! Dopo quasi un anno di attesa dico tutto alla mia famiglia dei soldi 3mila che mio zio mi aveva preso! La loro reazione è stata veramente pesante e pericolosa. Oltre ad avermi messo le mani addosso oltre alle minaccia reali di morte e da un mese a questa parte che sono chiusa in casa senza la possibilità di mettere piedi fuori casa! Ora non so più che fare il divorzio i miei genitori non vogliono che io lo ottengo per non andare via di casa e sposarmi con il mio fidanzato non mussulmano dall altra parte mio cugino che risulterebbe esser mio marito non vuole divorziare perché anche lui vuole solamente i soldi! In tutto ciò i mei genitori sono al corrente e non gli importa loro proseguono la loro vita mentre la mia è circondata da quattro mura di camera mia. Perché mi hanno pure vietato di andare al lavoro che ormai ho perso! Inoltre io non ho mai dichiarato al Italia ne trascritto il matrimonio. Vorrei sapere se vi è la possibilità di divorziare qui in Italia nonostante l altro coniuge si trova giù in Marocco. Io non posso recarmi giù per divorziare perché non avendo l appoggio di nessuno della famiglia resterei sicuramente bloccata giù .. come già avevano fatto l estate precedente! Vorrei anche sapere se è vero che i miei genitori qualora scappassi di casa farebbero valere su di me l estradizione per motivi religiosi in quanto risulterei sposata ma andrei a vivere da sola con l appoggio della persona che io amo veramente. Perché è di questo che io ho anche paura essere spedita giù ingiustamente in quanto ho ancora la cittadinzanza marocchina. In attesa di una risposta pongo distinti saluti.
1 Answers

 


Have another answer? Share your knowledge!

 

AskLawyer
P: (+39) 02 9475 1454 Milan, Italy

We assist you in:
Italy Spain France Germany United Kingdom United Arab Emirates Thailand China India Russian Federation

AskLawyer Copyright © 2016-2017 Terms and conditions of the legal advice service